Bardana: benefici e controindicazioni

I consigli di Biokirei

 

La bardana (bardana maggiore o lappa bardana) è una pianta dalle foglie cuoriformi, con fiori fucsia. Cresce in luoghi umidi, dalla vegetazione incolta. Non è raro trovare bardana ai bordi dei prati o sui sentieri di campagna

Nella tradizione veniva consigliata per le sue numerose proprietà benefiche (sia della radice che delle foglie).

Benefici della bardana

Secondo la medicina naturale la bardana ha ottime proprietà diuretiche e della purificazione sanguigna. La bardana contiene moltissimi sali minerali (calcio, potassio, ferro e magnesio). In passato veniva utilizzata anche per il trattamento delle infezioni e della febbre in quanto ritenuta di sostanze vegetali considerate antibiotiche e antibatteriche

Inoltre sembra riuscire ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue ed è consigliabile per:

  • problemi di pelle (acne, psoriasi, dermatiti)
  • problemi di diuresi
  • effetti detossinanti di sangue e fegato
  • problemi di iperglicemia
  • capelli grassi

Usi della bardana: decotti, impacchi ed estratti

La bardana viene spesso consigliata sottoforma di decotto a partire dalle radici fresche o essiccate. L’assunzione di bardana tramite decotto sembra avere ottimi effetti diuretici, per abbassare gli zuccheri nel sangue e stimolare il lavoro del fegato

Gli impacchi di bardana (anche come decotti raffreddati), sembrano portare benefici per i casi di reumatismi, per chi possiede la pelle impura o ha i capelli grassi. Le radici di bardana ad uso erboristico vengono raccolte in primavera e lasciate a seccare tra maggio ed agosto.

Controindicazioni della bardana

Prima di approcciarsi all’utilizzo della bardana è meglio avere il parere del proprio medico di fiducia. La bardana infatti può produrre reazioni allergiche. E’ controindicata l’assunzione in gravidanza per la sua possibile azione sulla muscolatura uterina.
Avendo effetti ipoglicemizzanti, potrebbe agire negativamente in abbinamento a farmaci specifici, in caso di assunzione di medicinali, è sempre meglio avvisare il proprio medico di fiducia prima di utilizzare la bardana.