Come riciclare vecchi smalti, mascara e cosmetici?

I consigli di sostenibilità Biokirei

 

Non è sempre facile restare fedeli ai trucchi: si tende a cambiare quasi d’impulso rossetti, smalti, mascara… e spesso non si sa come smaltire i vecchi cosmetici in maniera corretta. Ecco allora alcuni suggerimenti su come riciclare smalti, rianimare mascara e smaltire nella giusta maniera i cosmetici vecchi!

Vecchi trucchi da buttare...

Quando diamo il via alla pulizia della trousse spesso la soluzione più pratica che troviamo è quella di gettare molti cosmetici vecchi, scaduti e non più in linea con il nostro gusto. Pochi sanno che, alcuni imballi dei cosmetici (stick del burro cacao, contenitore della cipria…) possono essere smaltiti nella PLASTICA, quando esauriti. 

Matite per gli occhi e rossetti, devono essere privati di eventuali tappi o involucri di plastica e gettati invece nell’INDIFFERENZIATO/RESIDUO SECCO

Vecchie creme e cosmetici devono essere sciacquati accuratamente e gettati in VETRO o PLASTICA a seconda della composizione dell’imballo. 

Vecchi trucchi da riciclare!

Per ogni trucco vecchio c’è sicuramente un modo fantastico di riciclarlo o di ridargli nuova vita. 

Altri consigli pratici per riciclare i trucchi vecchi:

Bagnoschiuma avanzati cosa fare?

Con gli avanzi del bagnoschiuma possiamo sbizzarrirci a creare (mischiandoli anche tra di loro) colorati saponi liquidi per le mani.
Posso essere anche utilizzati, in piccole dosi, per il lavaggio a mano di capi delicati.

Balsamo vecchio come riciclarlo

Il balsamo è ricco di sostanze emollienti e che donano brillantezza. Gli avanzi di balsamo per capelli possono essere impiegati come ammorbidente in lavatrice oppure per i lavaggi a mano dei capi delicati.

Olio per il corpo e olio per i capelli come riciclarli

Gli oli per capelli e quelli per il corpo possono diventare ottimi alleati per eliminare gli appiccicosi resti di ceretta. Basterà applicarne un po’ su un dischetto di cotone e strofinare sulla zona. 
Gli oli per corpo avanzati possono essere mescolati allo zucchero per ottenere uno scrub esfoliante.

Smalto vecchio: come riciclarlo

Come il mascara, anche lo smalto secco può tornare a nuova vita: basta aggiungere qualche goccia di solvente liquido al suo interno ed agitare. Con lo smalto si possono fare tantissime cose:

  • Riparare le smagliature delle calze: al primo accenno di smagliatura delle calze fini, basterà una leggera pennellata di smalto trasparente per bloccare l’allargarsi dello strappo. 
  • Smalto come vernice: possiamo sbizzarrirci con il fai-da-te. Lo smalto per le unghie è ottimo per dipingere vetro, oggetti metallici e legno. Possiamo usarlo anche sulla carta, per creare biglietti regalo o d’auguri (anche insieme ai bambini). 
  • Smalto per le piccole viti: lo smalto per le unghie può essere un valido aiuto per migliorare la tenuta delle piccole viti instabili, come ad esempio quelle degli occhiali.
  • Proteggere l’orlo dei tessuti con lo smalto: un po’ come nel caso delle calze smagliate, la tenuta e la resistenza dello smalto per le unghie può venirci in soccorso nel caso di rapidi ripari agli orli. Alcune fibre tendono a continuare a sfilacciarsi dopo un taglio. Con un’abbondante applicazione di smalto aumenteranno la loro stabilità.

Come riciclare il detergente viso

Il latte detergente o le creme ultra delicate per il viso, possono trovare nuovo impiego come detergenti per la pulizia di mobili antichi e poltrone e sedie in pelle. 

Riciclare l’ombretto

L’ombretto ha spesso una pasta resistente e facile da impiegare per altri scopi. La polvere dell’ombretto può essere mischiata tra diversi colori e poi aggiunti ad una boccetta di smalto bianco o trasparente per creare un colore unico ed originale per le unghie. Le vecchie palette inutilizzate da anni possono essere date ai bambini per dipingere. Basterà un pennello, qualche foglio di carta, e libereranno la fantasia con questi speciali colori!

Riciclare i rossetti

Il rossetto che ci ha fatto innamorare la scorsa stagione ora è chiuso in un cassetto? Come lui hanno fatto la stessa fine molti altri? Possiamo sciogliere i rossetti inutilizzati in una casseruola a bagnomaria e colarli in un vasetto di vetro… abbiamo ottenuto un nuovissimo blush in crema per il viso!