Pasqua e Pasquetta, così come Natale e Capodanno, insieme a tutte le altre festività dove il cibo in tavola è un grande protagonista, ci portano spesso ad eccedere con le abbuffate rendendoci stanchi e appesantiti per i giorni a venire.

Rimediare agli eccessi è possibile, ecco alcuni suggerimenti per depurare l’organismo e ritrovare linea e benessere.

Una pausa dagli zuccheri

Dopo un’abbuffata è altamente consigliabile ridurre il consumo di zuccheri.

Eliminando per qualche giorno le preparazioni dolci, permetterete al vostro corpo di digerire e smaltire meglio tutto lo zucchero accumulato in eccesso. Se proprio non riuscite a bere caffè o tisane senza zuccherarle, provate ad utilizzare in alternativa dei dolcificanti naturali come il miele, lo sciroppo di agave o la stevia.

Bere acqua aiuta a depurare l’organismo

Uno dei metodi migliori per depurare il corpo dalle tossine, contrastare la ritenzione idrica e mantenere la corretta idratazione dell’organismo e il buon funzionamento degli organi interni, come reni ed intestino, è… bere acqua!

L’acqua è fondamentale per noi esseri umani. Dopo gli eccessi a tavola, evitiamo bibite gassate e succhi confezionati, privilegiamo l’assunzione di acqua o di altri liquidi come estratti e centrifugati di frutta e verdure o tisane digestive, depurative e drenanti .

Gli alimenti che aiutano la depurazione del corpo

Non saltate i pasti dopo un’abbuffata, scegliete piuttosto alimenti che possano aiutarvi a smaltire quanto ingerito, sgonfiando e depurando l’organismo. Frutta e verdura sono grandi alleati della depurazione, perché contengono molta acqua, fibre, vitamine e sali minerali essenziali per il nostro benessere.

Tra gli alimenti più indicati dopo le abbuffate ricordiamo:

  • Broccoli
  • Cavolfiori
  • Carciofi  (un sostegno per la depurazione del fegato)
  • Rucola
  • Cicoria
  • Carote
  • Limoni
  • Pompelmi
  • Ananas  (drenante e coadiuvante nelle diete dimagranti)
  • Avocado
  • Curcuma  (aiuta a ridurre l’assorbimento dei lipidi da parte del fegato)
  • Zenzero  (antiemetico e digestivo, contrasta le infiammazioni gastrointestinali)
  • Liquirizia  (digestiva. Moderarne l’assunzione in caso di ipertensione)

Prevenire è sempre meglio che curare

Se il giorno delle grandi abbuffate non è ancora arrivato, potete giocare d’anticipo e adottare una strategia che vi aiuti nel caso non riusciste a trattenervi a tavola.

I consigli fin qui suggeriti sono validi anche come prevenzione, cioè possono essere un modo per depurare l’organismo prima degli eccessi a tavola, limitando i danni.

Via libera all’acqua tiepida con il limone a colazione per attivare il metabolismo, avanti tutta al consumo di frutta e verdura, e ad un’attenta idratazione. Inoltre, potreste valutare di assumere integratori a base di erbe officinali come la Garcinia Cambogia, nota per la sua interessante attività di controllo del peso.

Nel prodotto Garcinia Cambogia Plus di Optima Naturals  è presente anche il cromo picolinato, una sostanza naturale utile a ridurre il senso di fame, regolarizzando i livelli degli zuccheri nel sangue e aiutando a bruciare più calorie.

Non dimentichiamo la flora batterica intestinale

Il nostro intestino per funzionare al meglio deve essere sostenuto da una buona flora batterica. Prima e dopo le abbuffate assicuriamoci di introdurre nel nostro organismo un'adeguata quantità di probiotici intestinali, sia attraverso l’alimentazione, soprattutto grazie agli yogurt, che tramite l’utilizzo attento di integratori .

Una flora batterica in salute significa avere un organismo in salute, con meno gonfiori intestinali, meno stanchezza e sensazione di pesantezza, una digestione più efficiente e un sistema immunitario più forte.



Disclaimer
Le informazioni fornite sono di carattere generale e a scopo divulgativo, non possono intendersi in alcun modo come indicazioni terapeutiche, né vogliono sostituirsi al consiglio di medici abilitati o altri operatori sanitari.
Product added to wishlist
Product added to compare.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, con la finalità di migliorare la tua navigazione.

Procedendo nel sito acconsenti all'uso dei cookie (» vedi tutti i dettagli).

NEGA IL CONSENSO o clicca sul pulsante qui sotto per accettare.