Dermatite da stress: cause, sintomi e rimedi naturali

I consigli di Biokirei

 

La dermatite è un’infiammazione cutanea che genera prurito, bruciore, secchezza e desquamazione. Le cause delle dermatiti possono essere diverse: allergie da contatto, utilizzo di farmaci, uso di cosmetici aggressivi sulla cute ma può anche essere causata dallo stress psico-fisico

Sintomi della dermatite da stress

La dermatite compare improvvisamente, con un’eruzione cutanea caratterizzata da rossore, pelle secca localizzata e intenso prurito. Può colpire viso, mani, piedi, schiena e collo. L’intenso prurito e la sensazione simile ad una scottatura urticante può anche interferire con un buon riposo notturno. Spesso le zone infiammate appaiono rosse e screpolate

Grattare il punto colpito da dermatite causa lesioni e croste ed  aumenta l’infiammazione locale. Purtroppo non esiste un modo per prevenire la dermatite da stress. La causa può essere dovuta ad agenti esterni che normalmente non generano irritazioni ma che, con il sistema immunitario alterato, danno una reazione avversa particolarmente intensa. ll sovraffaticamento psicofisico è spesso condizione transitoria che però può portare a disagi fisici ed abbassamento delle difese immunitarie. 

Le cause della dermatite da stress

Come dice la denominazione, spesso il fattore scatenenante è un periodo di forte ansia, affaticamento e scompensi.  Questo tipo di dermatite tende a scomparire da sola, quando lo stress è rientrato, ma può apportare notevole sollievo l’utilizzo di prodotti lenitivi e idratanti per facilitare il processo di guarigione. 

Rimedi naturali per la dermatite da stress

Oltre all’idratazione quotidiana con prodotti ricchi di oli nutrienti (es. argan, olio di mandorle, bava di lumaca) è indicato lenire il prurito con l’utilizzo di prodotti a base di aloe vera
Tra gli oli essenziali che possono donare sollievo, uniti ad una crema veicolante neutra come quelle a base di olio di mandorle dolci, ci sono l’olio essenziale di lavanda e di camomilla.