I benefici delle foglie di vite

I consigli di Biokirei

 

Le foglie di vite sono preziose quanto il frutto della pianta, i loro numerosi benefici sono noti fin dall’antichità e non è un caso che il nome di questo robusto rampicante richiami alla vita. Vi sveleremo le incredibili proprietà delle foglie di vite rossa.

Il nome scientifico della pianta di vite rossa è Vitis Vinifera, è un rampicante dall’andamento irregolare che si sviluppa molto in altezza. Le proprietà di questa pianta sono ben note da millenni, non solo riguardo al dolce e succoso frutto che può produrre,
ma anche a proposito delle foglie, che in autunno assumono una caratteristica colorazione rossa intensa.

Proprietà delle foglie di vite

Sin dall’epoca dei Sumeri la vite rossa era considerata “l’erba della vita”, venne associata anche ad una divinità e fu simbolo di immortalità ed eterna giovinezza. Tutto grazie alle proprietà di questo arbusto, che oggi sappiamo identificare anche scientificamente.

Le principali proprietà attribuite alle foglie e ai componenti dei frutti della vite rossa sono:

  • Proprietà antinfiammatoria
  • Proprietà antiossidante
  • Vasoprotettrice
  • Tonica

Le foglie di vite sostengono il sistema venoso

Così come i mirtilli, le foglie di questa pianta hanno un’alta concentrazione di polifenoli e bioflavonoidi, dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, particolarmente indicati per il trattamento delle pareti venose, rinforzandole e tonificandole.

Sostegno in caso di vene varicose, emorroidi e cellulite

I principi attivi contenuti nella pianta di vite, in particolare nelle sue foglie, sono considerati grandi alleati del microcircolo. Il loro utilizzo è ampiamente diffuso, in diverse formulazioni, nel il trattamento dei seguenti disturbi:

Che siano integratori da assumere per via orale, oppure creme, gel o pomate da applicare sulle zone interessate, le formulazioni a base di foglie di vite potranno essere un valido aiuto per il vostro sistema circolatorio.

Ricca di principi attivi e minerali

È l’autunno il momento migliore per usufruire dei benefici della vite rossa. Nella stagione autunnale le foglie di vite si tingono di rosso e i principi attivi in esse contenuti raggiungono il massimo della concentrazione.
Queste foglie contengono vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina E.

Le vitamine del gruppo B sono utili per sostenere le funzioni cognitive e proteggono il sistema nervoso centrale. La loro assunzione sembra che possa aiutare a prevenire deficit cognitivi come la demenza e, proteggendo i nervi, possono ridurre i sintomi da formicolio alle estremità del corpo

La vitamina C ha un ruolo fondamentale nel sostegno del sistema immunitario. È un antiossidante naturale, combatte i radicali liberi e aiuta l’organismo contro l’invecchiamento

La vitamina E aiuta la pelle a mantenersi giovane, sana e luminosa, contrastandone l’invecchiamento

Le proprietà di questo arbusto non finiscono certo qui! La vite rossa è anche ricca di minerali, quali:

  • Il magnesio, che agisce come miorilassante ed è utile contro i disturbi muscolari
  • Il calcio che aiuta a mantenere ossa e denti forti e in salute
  • Il potassio che supporta la circolazione sanguigna e il buon funzionamento del cuore
  • Il manganese che implementa la formazione delle cartilagini, proteggendo le articolazioni
  • Lo zinco, utile per proteggere e riparare la mucosa intestinale
  • Il ferro, riccamente contenuto nelle foglie di vite, che ha un impatto positivo sui globuli rossi aiutando a contrastarne le eventuali carenze nell’organismo, limitando i disturbi come l’anemia.

Le foglie di vite rossa sono buone anche da mangiare e sono presenti in diverse ricette della tradizione. Vediamo tutti i modi in cui è possibile beneficiare delle proprietà contenute nelle foglie di vite rossa.

Come si assumono le foglie di vite rossa?

In base alle necessità è utile assumere le foglie di vite rossa direttamente preparate all’interno di gustosi manicaretti, oppure grazie a tisane, integratori o gocce di tintura madre sciolte in acqua.

Per un rimedio topico, da applicare direttamente sulle parti da trattare, esistono in commercio numerose creme, pomate o unguenti, ideali per cellulite o gambe pesanti, ma anche per cuperose sul volto, oppure per il trattamento delle emorroidi.
Il gemmoderivato di vite rossa può essere un valido aiuto per contrastare reumatismi o altre infiammazioni delle articolazioni.

Effetti collaterali

Il suo utilizzo è sconsigliato in gravidanza e allattamento. Non sono stati evidenziati particolari effetti collaterali alle foglie di vite rossa. In rari casi, dopo l’utilizzo, sono stati riscontrati alcuni disturbi, quali: nausea, mal di testa, vertigini, orticaria e prurito. In caso di reazioni avverse è consigliabile consultare un medico.


Le informazioni fornite sono di carattere generale e a scopo divulgativo, non possono intendersi in alcun
modo come indicazioni terapeutiche, né vogliono sostituirsi al consiglio di medici abilitati o altri operatori
sanitari.