Perchè è necessario struccarsi ogni sera?

Ecco la risposta della nostra esperta!

 

A volte la pigrizia prende il sopravvento ma è fondamentale struccarsi accuratamente prima di andare a dormire, perché durante il riposo notturno la pelle rinnova le sue cellule e tende ad assorbire golosamente tutto ciò che trova…. quindi se troverà solo residui di trucco e tracce di inquinamento non potrà che restituire al mattino grigiore e opacità.
Ma poiché noi vogliamo sempre una pelle luminosa e ben ossigenata, non resta che armarsi di pazienza e dedicare la giusta attenzione alla detersione della nostra pelle, trasformando questo momento in un irrinunciabile trattamento di bellezza quotidiano.
La scelta dello struccante va fatta con cura e in base al tipo di pelle, ma attenzione a saponi e detergenti troppo aggressivi, perchè tendono ad alterare il film idrolipidico dell’epidermide.
Un buon struccante deve detergere in profondità, senza impoverire la pelle. 

Il latte detergente è il primo prezioso passaggio, va applicato con un dischetto di cotone su viso, collo e dècolletè con movimenti circolari e delicati.
Se non si può rinunciare all’acqua, basta inumidire viso e collo con acqua tiepida e applicare il latte detergente in abbondanza, con un leggero massaggio per favorire la dilatazione dei pori permettendo l'eliminazione delle tossine. Successivamente sciacquare con abbondante acqua e asciugarsi con delicatezza.
Al termine della pulizia è importante tamponare il viso con il tonico, per mantenere inalterato il naturale pH della pelle ed assicurare un effetto astringente ai nostri pori.

Per gli occhi è meglio prediligere un prodotto specifico che non irriti, la formula bifasica è la più consigliata, poichè priva di emulsionanti ed alcool. Va passato su occhi e ciglia con un dischetto di cotone, insistendo particolarmente nella zona di applicazione di matite, eye-liner e mascara. Sapò e Biofficina Toscana hanno formulato due ottimi struccanti bifasici.
olio di cocco
Una piccola parentesi va dedicata al delizioso olio di Cocco, un vero alleato della detersione, poichè strucca efficacemente qualsiasi tipo di mascara o trucco intenso e contemporaneamente riequilibra la pelle, che sia mista o secca.
E' sufficiente inumidire il viso e massaggiare con le dita un po' di olio direttamente sulla pelle, sciacquare con acqua tiepida e rimuovere i residui con un dischetto di cotone o un panno in microfibra.

Se davvero non si ha il tempo necessario di utilizzare più di un prodotto, si possono scegliere i pratici 2 in 1 latte & tonico, come quello Rinfrescante di Weleda, con un solo gesto la pelle viene detersa e tonificata.
Negli ultimi anni si sente spesso parlare delle acque micellari, una valida alternativa ai classici struccanti; sono chiamate in questo modo perchè formulate con "micelle", ovvero microsostanze tensioattive in grado di catturare impurità e make-up, senza impoverire la pelle. Basta inumidire un batuffolo di cotone con poca acqua micellare e passarlo delicatamente sulla pelle del viso e del contorno occhi senza risciacquare.

Se proprio sei pigra o la stanchezza prende il sopravvento, per non rischiare di andare a dormire truccata, tieni sempre a disposizione una confezione di salviette struccanti delicate, formulate possibilmente con ingredienti vegetali, senza alcool e con tessuto biodegradabile, come le salviettine struccanti viso-occhi di Lepo.

L’ultimo tocco è un filo di crema da notte e al mattino la tua pelle ti ringrazierà visibilmente!

Barbara Erborista Biokirei     

N.B.
Scopri la nostra selezione di prodotti naturali dedicata alla detersione del viso e del contorno occhi, nella categoria STRUCCANTE VISO di Biokirei.