Semi di Chia, piccoli concentrati di salute!

Salvia Hispanica

 

I Semi di Chia sono dei piccoli semini ovali di colore grigio scuro appartenenti alla Salvia Hispanica, una specie vegetale nativa del Guatemala e del Messico centrale e meridionale, ampiamente coltivata già in epoca precolombiana da Aztechi e Maya per la sua notevole importanza alimentare.
La parola "Chia" in Azteco significa "Forza", infatti questi preziosi semini rappresentavano la razione base di sopravvivenza dei guerrieri Aztechi.

I Semi di Chia tanto noti in Messico e Guatemala come fonte importante di nutrimento, vennero scarsamente introdotti in Europa, fino a quando nel 2009 furono ammessi sul mercato UE come ingrediente alimentare.semi di chia

I semi di Chia sono un vero e proprio concentrato di valori nutrizionali di natura eccellente e racchiudono macronutrienti e micronutrienti in grande quantità.
Contengono carboidrati, proteine, lipidi di elevata qualità, fibre solubili e insolubili, vitamine, sali minerali ed antiossidanti.


Per capire meglio il valore di questi piccoli semi ecco un interessante confronto con altri cibi noti per il loro potere nutrizionale.
I Semi di Chia contengono:

  • 8 volte più Omega 3 rispetto al Salmone
  • 7 volte più Vitamina C rispetto alle Arance
  • 5 volte più Calcio rispetto al Latte
  • 3 volte più Ferro rispetto agli Spinaci
  • 2 volte più Potassio rispetto alle Banane
  • 15 volte più Magnesio rispetto ai Broccoli 

Uno dei valori nutrizionali più importanti di questi semi è il loro contenuto in acidi grassi omega 3
Gli acidi grassi omega-3 svolgono funzioni vitali fondamentali per il nostro organismo: proteggono il sistema cardiovascolare aumentando i valori del colesterolo “buono” HDL e abbassando il colesterolo “cattivo” e i trigliceridi, attenuano le reazioni infiammatorie, aiutano le difese immunitarie e sono costituenti importanti delle membrane cellulari, soprattutto delle cellule nervose.
La carenza di acidi grassi nel nostro organismo causa stanchezza immotivata sia fisica che mentale, disturbi della pelle, deficit immunitario, ritardo della crescita e sterilità. 

Molto interessante il contenuto in fibre di questi preziosi semini, che li rende capaci di assorbire una quantità di acqua 9 volte superiore al loro peso. Questo significa che assorbendo acqua, formano un gel nel nostro organismo in grado di raccogliere scorie e tossine a livello delle pareti intestinali, che vengono incorporate nelle feci ed eliminate. Tali fibre contrastano la stitichezza e danno un senso di sazietà utile nelle diete dimagranti. 

Eccezionale il contenuto di calcio nei semi di chia pari a 600 milligrammi per ogni porzione da 100 grammi, altrettanto sorprendente il contenuto di ferro, potassio, magnesio e di altri oligolelementi molto importanti per la nostra salute: manganese, zinco e fosforo.
Non dimentichiamo la notevole quantità di vitamina C e di vitamina A che rendono questi semi degli ottimi antiossidanti.
I Semi di Chia contengono inoltre amminoacidi essenziali, importanti poichè il nostro corpo non è in grado di sintetizzarli e vanno necessariamente introdotti attraverso l’alimentazione. Gli amminoacidi, essendo i componenti fondamentali delle proteine, sono indispensabili per gli sportivi e per chi vuole aumentare la massa magra.


COME SI UTILIZZANO I SEMI DI CHIA?

semi di chiaI semi interi possono essere addizionati tal quali a cereali, insalate e yogurt oppure si possono tostare leggermente al forno e gustare come snack o aggiunti in granella ad altre preparazioni.

In caso di stitichezza o durante un regime alimentare ipocalorico può essere utile preparare il gel di semi di chia.
Ricetta per il Gel di Semi di Chia: è necessario mescolare un cucchiaino di semi in 300 cc di acqua e lasciarli in ammollo per 15 minuti, si otterrà così un gel che rallenta l'assorbimento dei carboidrati, rende sazi più a lungo e mantiene in equilibrio la glicemia.

I semi di chia, a differenza degli altri semi, si conservano per anni e mantengono il sapore, l’odore e il valore nutritivo. Non è necessario riporli in frigo.
La quantità assunta quotidianamente non deve superare i 25 grammi.

Nota interessante per i celiaci: i semi di chia non contengono glutine!

 

Barbara Garbarino          

semi di chia Fior di Loto

 

N.B.
Biokirei ha selezionato i Semi di Chia di Fior di Loto rigorosamente biologici.

 

I consigli dietetici forniti e le informazioni contenute in questo articolo sono puramente indicativi e non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.