Macchie della pelle: mani, viso, corpo, rimedi naturali

I consigli di Biokirei

 

Le macchie della pelle sono descritte in dermatologia come alterazioni della pigmentazione dovute ad eccesso, diminuzione oppure assenza di melanina (tipiche della vitiligine). Sono inestetismi della pelle che tendono a comparire con il passare degli anni, in presenza di squilibri ormonali o per predisposizione genetica.
Anche lentiggini, efelidi, macchie da gravidanza, macchie senili fanno parte della categorie delle macchie della pelle.

Macchie della pelle le cause

Le macchie della pelle, possono essere a iperpigmentazione o a decolorazione per perdita di pigmento.


Iperpigmentazione:  Quelle più diffuse sono dovute un'eccessiva sintesi di melanina in zone localizzate del corpo (più frequenti su viso, spalle e mani). Queste macchie della pelle tendono a scurirsi con l'esposizione al sole. 

Ipopigmentazione: come nella nella vitiligine, si ha una totale mancanza di sintetizzazione di melanina in più parti del corpo, ma soprattutto: contorno occhi, viso, mani, collo e piedi.

Le cause delle macchie della pelle possono essere:

  • Esposizione solare eccessiva
  • Predisposizione genetica
  • Presenza di radicali liberi
  • Disfunzioni ormonali

Lentiggini ed efelidi cause

Le lentiggini sono macchie leggermente più scure rispetto alla propria carnagione: dovute ad un’eccessiva produzione di melanina. Hanno forma regolare, tondeggiante o ovale.  Le lentiggini sono più diffuse nelle persone dalla carnagione chiara o con capelli biondi o rossi. Possono essere presenti sul viso e su tutto il corpo, diventano più evidenti con l'assunzione o l’aumento di estrogeni (anticoncezionali e gravidanza) con l'esposizione solare.


Le efelidi anch’esse macchie dovute ad un’iperpigmentazione, ma hanno forma meno regolare.  

Lentiggini ed efelidi trattamenti naturali

Le lentiggini e le efelidi sono macchie della pelle che tendono ad acuirsi con l'esposizione solare. E' bene utilizzare creme solari con fattori di protezione alta, anche perché si riscontrano in persone con cute delicata. Può aiutare nella prevenzione delle lentiggini utilizzare creme a base di giglio o estratto di cetriolo.

Consigliata da Biokirei

Crema Solare Colorata BIO

Crema solare colorata BIO per macchie della pelleFormulata con il 99% degli ingredienti naturali e dalla luminosa tonalità dorata, contiene Olio di Argan biologico, estratto di Rosa damascena e Bisabololo, i quali apportano nutrimento alla pelle, ostacolandone l’invecchiamento e difendendola dai radicali liberi che si formano in seguito all’esposizione solare.

Vai a Crema Solare Colorata BIO

Macchie senili della pelle

Le macchie della pelle sono tipiche delle donne over cinquanta. I melanociti, cellule epidermiche in parte responsabili del colore della cute, cominciano a produrre più melanina dando così origine a zone più scure. Queste macchie si attenuano, con la diminuzione o eliminazione all’esposizione solare. Si manifestano con maggiore frequenza su decoltè, viso e mani.

Macchie senili della pelle rimedi naturali

La comparsa delle macchie scure da invecchiamento possono essere contrastate seguendo uno stile di vita sano, curando l'alimentazione e scegliendo cosmetici naturali, biologici e di ottima qualità. Le creme solari protettive contro gli effetti dei raggi UV, sono la migliore prevenzione
La scelta più efficace sono i cosmetici contenenti principi attivi in grado di regolare la sintesi dei melanociti come: creme e lozioni con vitamina C, larice russo oppure l'estratto di punarnava...

Consigliata da Biokirei

Crema Anti Macchie con Pantrofina White

Agisce modulando le tre fasi della sintesi della melanina, responsabile delle macchie cutanee.
Uniforma e leviga: giorno dopo giorno, la pelle è più chiara e l'incarnato più luminoso.

Filtri UVA-UVB prevengono e proteggono la pelle da discromie cutanee.
Si consiglia nel periodo estivo di utilizzare uno schermo totale sulle macchie cutanee

Vai a Crema Antimacchie con Pantrofina

Macchie della pelle in gravidanza

Le macchie della pelle, chiamate cloasmi, sono caratterizzate da iperpigmentazione su viso e sul collo di natura estrogeniche. Possono manifestarsi nelle donne in gravidanza o dall’assunzione della pillola anticoncezionale
Questo tipo di macchie tende a scomparire dopo il parto o smettendo la pillola, ovvero quando la produzione eccessiva di ormoni è terminata.

Consigliato da Biokirei

Palmarancio® di Vegetal Progress

Palmarancio per le macchie della pellePalmarancio® di Vegetal Progress è un integratore 100% biologico costituito da olio di polpa del frutto di Palma (Elaeis guineensis Jacq, origine Ghana).  I Carotenoidi contenuti in altissima percentuale sono sostanze di natura lipofila precursori naturali della Vitamina A: ecco perché Palmarancio è utile in tutte le manifestazioni di carenza di questa vitamina, quali arresto della crescita, alterazioni dell’epidermide con cheratosi e difficoltà nella visione alla luce crepuscolare (emeralopia).

Vai a Palmarancio Vegetal Progress

Macchie bianche della pelle cause

Le malattie caratterizzate dalla comparsa di macchie bianche sulla pelle da ipopigmentazione sono tre: vitiligine, Pitriasi alba e Pitriasi versicolor. Questo macchie più chiare del colore della pelle, sono diffuse in diversi punti del corpo e tendono ad aumentare in numero e grandezza con il passare degli anni:

  • PITRIASI ALBA: sono uno status molto comune. Tipico delle croste e delle cicatrici in via di guarigione, dove i melanociti hanno dovuto interrompere la loro produzione. Svaniscono naturalmente dopo qualche tempo.
  • PITRIASI VERSICOLOR: queste macchie bianche della pelle sono di origine micotica. L'origine è al fungo malassezia, che si forma e prolifera tendenzialmente sul tronco, schiena e pieghe della pelle. In questo caso è bene consultare il proprio medico, che provvederà a prescrivere la corretta terapia antimicotica.
  • VITILIGINE: le macchie da vitiligine sono dovute ad una mancanza ereditaria di melanociti. Il sistema immunitario della persona affetta da vitiligine tende a riconoscere nei sintetizzatori di melanina, una possibile minaccia, e li distrugge. La vitiligine è spesso associata ad altre malattie endocrine autoimmuni.