Menopausa: sintomi e rimedi naturali

I consigli di Biokirei

 

La menopausa è una fase della vita della donna che coincide con il termine della fertilità. Esistono menopause precoci come menopause tardive. La fascia in cui si presenta la menopausa è tra i 45 ed i 55 anni. Questa fase di transizione può causare numerosi disagi fisici e psicologici nella donna.

Menopausa disturbi

Esistono, fortunamentamente, rimedi naturali utili per contrastare i principali sintomi della menopausa: i disturbi causati dal crollo della produzione di estrogeni (ad opera delle ovaie, che cessano la loro attività), sono spesso fastidiosi per le donne. 

La diminuzione degli estrogeni influisce sui principali disturbi percepiti dalle donne in menopausa:

  • Vampate di calore
  • Sudorazione 
  • Palpitazioni e tachicardia
  • Sbalzi di pressione
  • Disturbi del sonno
  • Vertigini
  • Diminuzione delle difese vaginali (aumenta l'incidenza di candide e cistiti)
  • Irritabilità e cambi d'umore
  • Asia
  • Disturbi di concentrazione
  • Diminuzione del desiderio sessuale


Sintomi della menopausa

Oltre ai sintomi fisici sopra riportati, tra i primi segnali della menopausa ci sono cicli irregolari. La premenopausa può durare dai 3 ai 5 anni prima della vera e propria cessazione dell'attività delle ovaie. Molte donne riscontrano cicli abbondanti e ravvicinati, altre cambiamenti nella puntualità, irritabilità nella fase premestruale, dolori nel periodo dell'ovulazione. 

Non è possibile stabilire con certezza quando una donna entrerà in menopausa perché ognuna nasce con un numero prestabilito di ovuli. Una volta che l'ovaio termina di produrre ovuli, viene meno il suo scopo e smette di lavorare. 

E' possibile che la menopausa si manifesti in età precoce per vari motivi tra cui:

  • predisposizione genetica: se la madre è entrata in menopausa in età giovane è statisticamente più probabile che anche alla figlia accadrà altrettanto
  • fumo: le donne fumatrici hanno statisticamente più possibilità di entrare in menopausa fino a 2 anni prima delle non fumatrici
  • stile di vita poco sano: fare attività fisica e mangiare sano impattano favorevolmente sull'organismo ed il suo mantenimento. Scarsa propensione all'esercizio possono anticipare o acuire i sintomi della premenopausa e rendere questo periodo ancora più difficile

Menopausa disagi fisici e psicologici

A livello fisico la menopausa aumenta il rischio della comparsa di malattie cardiovascolari (infarti, ictus e ipertensione) ma molti dei problemi sono anche di natura psicologica. Alcune donne tendono a pensare che, con la fine della fertilità, sia finita anche la loro vita. Questo è dettato da logiche sociali, dalla percezione che il proprio corpo stia cambiando irrimediabilmente o dalla paura di invecchiare e di non essere più desiderabile. 

La menopausa non è la fine della vita, anzi, al giorno d'oggi una donna vive almeno un terzo della propria vita dopo questa fase. 

E' possibile avvalersi di aiuti psicologici se il problema di disagio diventa persistente e rischia di sfociare in depressione. Senza dubbio le ripercussioni fisiche sono impattanti: vampate di calore, giramenti di testa, sbalzi di pressione possono rendere in alcuni casi difficoltosi gli approcci sociali. 

Si può fermare la menopausa?

Dopo i 40 anni, ciclo irregolare, vampate e sbalzi d'umore sono il segnale dell'entrata in menopausa. Se una donna con questi sintomi ha ancora il desiderio di avere figli è possibile intervenire con la somministrazione controllata di estrogeni in modo da mantenere l'organismo e le ovaie attive. 

La menopausa può essere rallentata ma non fermata in maniera irreversibile in quanto si tratta di un processo naturale. 

Menopausa rimedi naturali

Come abbiamo visto, non è possibile fermare la menopausa, ma si può intervenire sicuramente sui sintomi secondari dovuti alla diminuzione di estrogeni. I principali rimedi naturali sono tramite l'assunzione di fitoestrogeni che riequilibrano l'assetto ormonale femminile. 

I trattamenti con le erbe e le piante officinali vanno effettuati per periodi lunghi in modo da modulare correttamente le oscillazioni ormonali cicliche. Si possono ottenere buoni risultati già in un mese di terapia ma è necessario protrarre l'assunzione almeno per 3-6 mesi. I principali elementi che vengono consigliati sono:

  • tinture madri
  • oli essenziali
  • integratori

Tintura madre per la menopausa

Le tinture madri sono preparazioni liquide ottenute dalla macerazione o percolazione della droga (parte con il principio attivo della pianta) tramite solventi. Quelle consigliate per i disagi da premenopausa e menopausa sono:

MELISSA
SALVIA 
AMAMELIDE
CALENDULA

Hanno tutte proprietà ed effetti distensivi, calmanti e regolatori degli stati umorali.

Oli essenziali per la menopausa

Gli oli essenziali, come abbiamo già visto nell'editoriale OLI ESSENZIALI COSA SONO E COME SI OTTENGONO, possono supportare l'organismo nei periodi di forte stress fisico e psicologico. Quelli consigliati per le donne over 40 sono:

SALVIA
VIBURNO
PILOSELLA
CIPRESSO
LIMONE

A seconda del tipo di problema, possono venire consigliati in abbinamento, assunti oralmente o in aggiunta ad integratori naturali.

Integratori menopausa

Ci sono diversi elementi considerati fondamentali per l'organismo della donna in pre menopausa o in menopausa, tra questi il magnesio, il manganese, il boro, lo zinco e gli isoflavoni della soia (elementi naturali che imitano il comportamento degli estrogeni). Tra i principali integratoriper i disturbi da menopausa ci sono:

SOYA ISOFLAVONI
BETA-FIGUE
MAGNESIO SUPREMO